~ Art to Love #2 . Brooke Shaden



Brooke Shaden
è una giovane fotografa americana, nata e cresciuta a Lancaster tra la popolazione “Amish” e la vasta campagna.

Studia cinema e successivamente si appassiona al mondo della fotografia. Tutto quello che fa è come autodidatta.

I suoi lavori sono inizialmente autoritratti, in cui predilige il formato quadrato che favorisce una lettura molto più immediata dellʼopera.

Inizia a caricare i suoi scatti sul suo photostream Flickr e a ottenere un discreto successo. Come lei stessa ha più volte affermato “imparando dai miei stessi errori”, le immagini migliorano sempre di più, trasformandosi e mutando in qualcosa di sublime.

Brooke esplora la morte e la rinascita, la luce e lʼombra. Sperimenta tecniche e metodi di post-produzione ai fini di ottenere immagini dal sapore surreale e onirico. “Favole Oscure”, le definisce.

Guardando le sue foto non si può che rimanere rapiti.

Corpi fluttuanti, prospettive sfalsate, donne che nuotano in un mare di petali. Lʼartista scava nei luoghi più nascosti della propria immaginazione per mettere in mostra quello che riesce a trovare.

Di recente ha tenuto qualche workshop molto interessante nel Regno Unito e in Olanda. Inoltre sul suo personale blog è possibile accedere a una sezione “Dietro le Quinte” in cui mostra il backstage di alcuni tra i suoi più spettacolari scatti.

Eʼ molto interessante vedere come immagini mozzafiato siano state realizzate con pochissimi mezzi.

Allʼetà di 24 anni è stata la più giovane artista ad esporre allʼ“Annenberg Space for Photography”. Le sue fotografie sono state definite “come tante storie, complete di protagonisti, trama, tensione ed effetti speciali”. Eʼ molto facile, infatti, immaginarsi storie e racconti allʼinterno dei lavori di Brooke. Tanti piccoli film racchiusi in una cornice quadrata.

http://www.brookeshaden.com/

Martina Peloponesi

http://www.sybellephotography.com/

SYBlog••• .May inspirations;

Buonsalve! Come accennato nel precedente post, ho venuto la mia anima a Pinterest e mi sono data al “pinnaggio” selvaggio (ahah, fa rima ._.). In quel social network progettato e gestito da Satana in persona ho potuto trovare tantissimi spunti d’ispirazione artistica generale e ho anche scoperto nuovi artisti che mi entusiasmano parecchio! Ho deciso quindi, mese per mese, di proporvi le mie scoperte più rilevanti *-*.

Iniziamo subito!

Jenny Saville, è una pittrice inglese contemporanea famosa per le sue ricerche sul corpo femminile. A differenza della maggior parte dei pittori e degli artisti, decide di raffigurare donne molto in carne rendendole delle figure monumentali e giocando con le forme.

Joan Semmel, è un’artista statunitense, molto attiva sul fronte dei movimenti femministi e famosa per i suoi autoritratti di nudo.

Franz Von Bayros, fu un illustratore molto famoso tra la fine dell’ottocento e i primi del novecento. Deve la sua fama soprattutto alle sue vignette a sfondo erotico e talvolta comico, spesso decadentista, illustrazione a causa delle quali fu anche processato.

 

Non spaventatevi se sono tutti artisti che lavorano sul nudo/erotismo. Ultimamente mi sto interessando a questo genere perchè vorrei sperimentare il nudo anche in fotografia 🙂

 

Al prossimo post 😉

Sybelle.