Dietro l’Angolo – SAN SALVARIO EMPORIUM

Finalmente sono riuscita ad andare al San Salvario Emporium!
L’anno scorso avevo visto di sfuggita questa iniziativa organizzata nel quartiere San Salvario, ma non ero riuscita ad andare e mi era dispiaciuto molto. Mi aveva incuriosita e mi ero ripromessa di andarci l’anno dopo.
Così ho fatto!

Ma che cos’è San Salvario Emporium?
Si tratta di una giornata in cui artisti emergenti, designer, stilisti ecc… espongono e vendono le loro creazioni. Una specie di mercato della creatività per far conoscere nuovi artisti.

“San Salvario Emporium è un progetto dell’Associazione Emporium, nata con lo scopo di promuovere la creatività e l’impresa giovanile con particolare attenzione ai campi dell’artigianato, del design (abbigliamento, interior, industrial e graphic) e dell’editoria indipendente nazionale.
L’intenzione è di dare visibilità alla nuova creatività artigianale italiana attraverso un calendario di eventi espositivi e fieristici, in cui i soggetti coinvolti possano esporre e vendere direttamente i loro prodotti, nell’idea, confermata da numerose esperienze internazionali, che uno spazio unico e condiviso di esposizione e vendita possa incrementare la capacità del singolo soggetto produttore di raggiungere un numero importante di acquirenti, senza per forza appoggiarsi a punti vendita terzi.”

 

Fosse stato per me avrei comprato di tutto.
Dalle stampe ai gioielli fatti a mano, agli abiti vintage usciti direttamente da una vecchia valigia.
E’ un luogo in cui fare acquisti diversi e unici.
Vi consiglio di farci un salto, tornerete a casa felici ed ispirati!

 

 

San Salvario Emporium

 

 

Martina.

CUCINA PER NABBI #3 – Mousse al cioccolato e menta.

Ciao cari.
Sono tornata a mettere in mostra la mia nabbaggine in fatto di arte culinaria, siete contenti?
Quanto mi piace rendermi ridicola…ah!
Questa ricetta l’ho rubata da Cotto e Mangiato – no, non quello della Parodi, quello nuovo con la squinzia che nessuno si ca*a.
Ora voi direte “ma questa qui guarda Studio Aperto e io sto qui pure a leggerle il blog, ma guarda te” …ecco, no…ci tengo a dire che sono capitata su Italia 1 per caso.
Avete presente quei cioccolatini che si chiamano After Eight? Cioccolato fondente con ripieno di menta. GODURIA.
Da sempre la combo cioccolato+menta è la mia preferita quindi appena ho visto questa ricetta mi sono detta “devo rifarla!!”.
Inoltre è molto fresca e ideale per questa stagione torrida (attualmente c’è un freddo cane, ma facciamo finta che ci siano 40 gradi).

Quali sono le difficoltà di questa ricetta?
Se siete dei nabbi come me le difficoltà potrebbero essere:
•dividere i rossi dagli albumi (vedi post procedenti).
Farò finta di non aver sacrificato due uova per riuscire a farlo.
•montare a neve con le mie fruste elettrice superultramegaiper-nuovissime che hanno 45 livelli di potenza e ogni volta che le aziono tutto l’impasto finisce categoricamente sui muri della cucina.

 

• Ingredienti • 

Foglie di menta fresca (non troppe, circa 20 foglioline piccole)
200g cioccolato fondente
90g di panna fresca
4 uova

 

Fate sciogliere il cioccolato. (Io l’ho fatto sciogliere in modo super-becero nel microonde)

2
Mettere sul fuoco un pentolino con la panna e le foglie di menta tagliate a pezzetti.
Lasciate bollire e poi spegnete. Quando la panna sarà raffreddata potrete “scolare” le foglioline e unire la panna al cioccolato sciolto.

1
Mescolate bene panna (ormai aromatizzata) e cioccolato. Aggiungete un tuorlo. Mescolate bene bene!

A parte separate 4 albumi e montateli a neve.

5
Incorporate gli albumi con il composto precedentemente ottenuto e mescolate DALBASSOVERSO L’ALTOALTRIMENTINONVIENEUNC***O finchè non risulta omogeneo.

6
Mettete la mousse in piccole coppette o bicchierini e lasciate riposare in frigorifero (per quanto tempo? Non lo so…deve essere fredda #NABBISSIMA)

7

 

 

Spero che questa ricetta vi sia piaciuta, anche se è davvero a prova di imbecille.
Alla prossima!

Marty.

Nature Project Diary day #01

Ciao a tutti! Si lo so, lo so è tanto che non scrivo sul blog. Perdonatemi.

Ho deciso di iniziare un piccolo ‘diario di bordo’ di un progetto che sta nascendo. Si tratta di ‘Nature Project’ (nome provvisorio), un’idea che mi era venuta tempo fa e all’epoca avevo anche già fatto alcuni prototipi. Tutto era nato come progetto di autoritratto, ma poi ho capito che sarebbe stato limitativo e che avere la disponibilità di volti sempre diversi mi avrebbe dato una marcia in più.

Lo scopo è quello di realizzare dei ritratti, aggiungere successivamente alla stampa degli elementi naturali VERI secondo una precisa composizione e rifotografare tutto quanto. Il progetto si compone quindi di diverse fasi:
fase di scatto : in cui immortalo il/la modello/a in pose bene o male predefinite salvo eccezioni. Di solito le sessioni durano molto poco.
prima fase di postproduzione

stampa

composizione con elementi naturali su stampa

ri-fotografia (foto della foto)

seconda fase di postproduzione della foto ora con elementi naturali all’interno.

In questo modo si hanno definitivi unici nel loro genere, in quanto le composizioni con petali, fiori, rami, erba, non potranno mai venire l’una uguale all’altra.

6431590849_c02cf508ce_b

La mia intenzione è quella di sviluppare questo progetto e realizzare dei ritratti di vari soggetti con tante composizioni diverse! Ho già ricevuto svariate adesioni, se qualcuno volesse partecipare non esiti a contattarmi!

La sessione di scatto è in sè molto semplice, le foto si possono fare con qualunque sfondo e location perchè successivamente io vado a stamparla e a ritagliarla.

Lunedì ho fatto le prime foto con Monia a Piacenza. E’ stata la prima partecipante ufficiale al progetto, EMOZIONE!!! Presto elaborerò le sue foto e vedremo cosa ne uscirà. La ringrazio per essersi prestata a questo esperimento 🙂

Piccola foto di backstage ^_^

moniabs

A presto con altre news 🙂

Martina