Dietro l’Angolo – SAN SALVARIO EMPORIUM

Finalmente sono riuscita ad andare al San Salvario Emporium!
L’anno scorso avevo visto di sfuggita questa iniziativa organizzata nel quartiere San Salvario, ma non ero riuscita ad andare e mi era dispiaciuto molto. Mi aveva incuriosita e mi ero ripromessa di andarci l’anno dopo.
Così ho fatto!

Ma che cos’è San Salvario Emporium?
Si tratta di una giornata in cui artisti emergenti, designer, stilisti ecc… espongono e vendono le loro creazioni. Una specie di mercato della creatività per far conoscere nuovi artisti.

“San Salvario Emporium è un progetto dell’Associazione Emporium, nata con lo scopo di promuovere la creatività e l’impresa giovanile con particolare attenzione ai campi dell’artigianato, del design (abbigliamento, interior, industrial e graphic) e dell’editoria indipendente nazionale.
L’intenzione è di dare visibilità alla nuova creatività artigianale italiana attraverso un calendario di eventi espositivi e fieristici, in cui i soggetti coinvolti possano esporre e vendere direttamente i loro prodotti, nell’idea, confermata da numerose esperienze internazionali, che uno spazio unico e condiviso di esposizione e vendita possa incrementare la capacità del singolo soggetto produttore di raggiungere un numero importante di acquirenti, senza per forza appoggiarsi a punti vendita terzi.”

 

Fosse stato per me avrei comprato di tutto.
Dalle stampe ai gioielli fatti a mano, agli abiti vintage usciti direttamente da una vecchia valigia.
E’ un luogo in cui fare acquisti diversi e unici.
Vi consiglio di farci un salto, tornerete a casa felici ed ispirati!

 

 

San Salvario Emporium

 

 

Martina.

CUCINA PER NABBI #3 – Mousse al cioccolato e menta.

Ciao cari.
Sono tornata a mettere in mostra la mia nabbaggine in fatto di arte culinaria, siete contenti?
Quanto mi piace rendermi ridicola…ah!
Questa ricetta l’ho rubata da Cotto e Mangiato – no, non quello della Parodi, quello nuovo con la squinzia che nessuno si ca*a.
Ora voi direte “ma questa qui guarda Studio Aperto e io sto qui pure a leggerle il blog, ma guarda te” …ecco, no…ci tengo a dire che sono capitata su Italia 1 per caso.
Avete presente quei cioccolatini che si chiamano After Eight? Cioccolato fondente con ripieno di menta. GODURIA.
Da sempre la combo cioccolato+menta è la mia preferita quindi appena ho visto questa ricetta mi sono detta “devo rifarla!!”.
Inoltre è molto fresca e ideale per questa stagione torrida (attualmente c’è un freddo cane, ma facciamo finta che ci siano 40 gradi).

Quali sono le difficoltà di questa ricetta?
Se siete dei nabbi come me le difficoltà potrebbero essere:
•dividere i rossi dagli albumi (vedi post procedenti).
Farò finta di non aver sacrificato due uova per riuscire a farlo.
•montare a neve con le mie fruste elettrice superultramegaiper-nuovissime che hanno 45 livelli di potenza e ogni volta che le aziono tutto l’impasto finisce categoricamente sui muri della cucina.

 

• Ingredienti • 

Foglie di menta fresca (non troppe, circa 20 foglioline piccole)
200g cioccolato fondente
90g di panna fresca
4 uova

 

Fate sciogliere il cioccolato. (Io l’ho fatto sciogliere in modo super-becero nel microonde)

2
Mettere sul fuoco un pentolino con la panna e le foglie di menta tagliate a pezzetti.
Lasciate bollire e poi spegnete. Quando la panna sarà raffreddata potrete “scolare” le foglioline e unire la panna al cioccolato sciolto.

1
Mescolate bene panna (ormai aromatizzata) e cioccolato. Aggiungete un tuorlo. Mescolate bene bene!

A parte separate 4 albumi e montateli a neve.

5
Incorporate gli albumi con il composto precedentemente ottenuto e mescolate DALBASSOVERSO L’ALTOALTRIMENTINONVIENEUNC***O finchè non risulta omogeneo.

6
Mettete la mousse in piccole coppette o bicchierini e lasciate riposare in frigorifero (per quanto tempo? Non lo so…deve essere fredda #NABBISSIMA)

7

 

 

Spero che questa ricetta vi sia piaciuta, anche se è davvero a prova di imbecille.
Alla prossima!

Marty.

CUCINA PER NABBI #2 ~ Pancakes ☼

Sono ritornata con la mia rubrica per persone impedite in cucina. Con questi post voglio dare speranza alla gente che ha difficoltà anche a separare un albume da un tuorlo (io, per esempio). Ebbene si, come avrete capito non sono mai stata una cima in cucina, ma ultimamente mi sto dilettando un pochino di più giusto per non morire di fame.
Non fraintendetemi, appena posso ripiego sulla mia adoratisssssssima pizza a domicilio, però ogni tanto fa bene alla mia autostima partorire qualcosa di commestibile.

Oggi parleremo di un piatto a prova di ritardati.
Sto parlando dei PANCAKES. Quella specie di frittela che si vede sempre nelle serie tv americane spesso servita in pilastri altissimi e che ti fa venire voglia di addentare anche una lastra di compensato.
Farli è facilissimo.
Il procedimento comporta due step un po’ complessi se siete dei newbies come la sottoscritta:
– dividere tuorlo da albume ( si, non l’avevo mai fatto va bene? )
– montare a neve gli albumi (fruste elettriche forever)

Ingredienti

Farina: 125g
Burro: 25g
2 uova
Latte: 200ml
Lievito in Polvere: 6gr
Zucchero: 16gr

Potete guarnirli con qualunque cosa: sciroppo d’acero, marmellata, frutta, cioccolato…

pan

Come si fa

– Separate gli albumi dai tuorli. Ce la potete fare, non è difficile. Forza e coraggio. Fate scorta di uova, al massimo se sbagliate potete riprovare. Ce l’ho fatta, ce la può fare chiunque.

– Insieme ai tuorli aggiungete il latte e il burro fuso. Miscelate usando una frusta o una forchetta.

– Aggiungete il lievito in polvere e la farina setacciati.

pan_1

Facile no?

– In un’altra ciotola montate gli albumi a neve insieme allo zucchero.
– Unite gli albumi al composto ottenuto precedentemente mescolando dal basso verso l’alto (RICORDATEVELO, SE NO SI SMONTA TUTTO ò___ò)

pan_2

– Mettete sul fuoco un pentolino antiaderente con una noce di burro
– Versate al centro un cucchiaio di impasto, lasciatelo dorare e poi giratelo come se fosse una piccola frittatina.
– Serviteli con quello che più vi piace!

pan_3

Sono ideali per una merenda o una colazione bella sostanziosa.
Io solitamente li metto in colonna uno sull’altro e li mangio con forchetta e coltello, manco fossero una fiorentina.
Buona ingozzata!

pan_4

Marty.

FOTO BONUS ~
FOTO BONUS ~


30 days PHOTO CHALLENGE ~ day 10 ❀

‘Un ricordo d’infanzia’.
Questo era il tema della foto di oggi.
Mi è piaciuto tantissimo pensare a questo scatto e realizzarlo. Qui con me ho qualche foto di me da piccola insieme ai miei nonni materni e quindi ho deciso di usarne una come soggetto principale.
La “foto nella foto” raffigura una piccola me insieme al mio nonno materno che sfortunatamente è venuto a mancare ormai da qualche anno. Sono molto legata a tutte le foto che mi ritraggono con lui o con la mia nonna materna perchè mi permettono di andare indietro nel tempo e ricordarmi di quei momenti passati con loro.
Sono una persona che tiene molto ai ricordi e conservo praticamente tutto: fotografie, cartoline, biglietti da visita, scontrini…qualsiasi cosa.

challenge10Marty.

HAUL mista di cose A CASO.

Erano secoli che non facevo shopping decente.
Oggi sono stata in giro per negozi con il mi ragazzo e abbiamo preso un po’ di cosine per la casa ( e me ne sono presa un po’ anche per me, ovviamente).
Sono in piena crisi da mezza stagione, quel periodo in cui non sai mai cosa mettere perchè o fa troppo caldo o si muore dal freddo.
Cercavo quindi dei vestiti primaverili o qualcosa di simile. Come al solito non ho trovato molto nonostante abbia provato vari capi.
L’unico che mi ha conquistata è stato un abito di H&M turchese che visto sulla gruccia sembra un tronco senza forma mentre indossato sta proprio bene.
Questa è la foto dal sito:
hmprod
Mi piace tantissimo *-* .
Purtroppo il mio shopping di vestiario si è concluso qui, quindi non posso dirmi del tutto soddisfatta, ma pazienza.
Siamo stati da CO-IMPORT, dove avevano davvero tantissime cose stupende per la casa. I prezzi non erano molto economici, ma neanche astronomici. Abbiamo preso un porta caffè molto carino.
tre

 

Ieri, invece, dopo aver fatto uno shooting bellissimo in centro con una modella sono stata da TIGER. Adoro andarci, hanno sempre cose carine a poco prezzo.
Ho comprato un cestino di latta che in origine andrebbe usato per metterci piante o altri elementi da esterno. Io lo uso per tenerci gli ombretti che sono in singola cialda. Cerco sempe nuove soluzioni per organizzare i miei trucchi e le varie cose ‘beauty’ perchè lo spazio è poco e le cose sono TANTE.

 
uno

Ho preso anche delle presine nuove perchè quelle che abbiamo attualmente sono ben poco funzionali. Queste sono belle grandi e molto + comode. Tutto questo l’ho pagato poco più di due euro. Insieme a questi due articoli ho preso anche un set di spugnette per lavare i piatti a forma di cuoricino. Troppo carine!

quattro

sei

Infine abbiamo comprato FINALMENTE il cofanetto della terza stagione di Game Of Thrones. Visto che abbiamo anche gli altri due in edizione superwow non potevamo non prendere anche questo. E’ rilegato benissimo, con le scritte in rilievo e fatto con un materiale quasi morbido al tatto. All’interno ci sono i visi dei protagonisti stampati grandissimi e un mini-poster della sala del Trono (oltre alla descrizione dei vari episodi).

setteotto

 

setteotto_1

Marty.

30 days PHOTO CHALLENGE ~ day 9 ❀

La foto di oggi aveva come titolo ‘Qualcuno che Ami’.
Ho chiesto al mio ragazzo di posare per me per qualche semplice ritratto e poi ho scelto quello che più mi soddisfaceva.
La foto finale mi piace molto.
L’ho fatta mentre era al computer che giocava e quindi è abbastanza spontanea e lo rappresenta molto.

challenge9

 

 

Marty.

30 days PHOTO CHALLENGE ~ day 8 ❀

Eccomi qui!
Sono stupita, ce la sto facendo e non mi sta risultando troppo difficile rispettare la scadenza di una foto al giorno.
All’inizio pensavo che questa challenge sarebbe fallita il giorno dopo, invece siamo già a buon punto.
La foto di oggi doveva rappresentare una cattiva abitudine.
Ho subito pensato al fumo, ma in questa giornata non ho incontrato nessun fumatore da poter immortalare. Mi sono quindi avvalsa dell’aiuto del mio ragazzo che si è prestato come modello.
Il fatto di scegliere l’abitudine di mangiarsi le unghie non è casuale perchè io stessa lo faccio (purtroppo).

challenge8

Marty.

30 DAYS PHOTO CHALLENGE ~ days 6 & 7

Lo so, lo so… ho mancato un giorno, ma solamente perchè non avevo con me il computer e non ho potuto pubblicare la foto.
In realtà lo scatto è stato fatto eccome!
Avrete quindi due giorni in uno, non siete contenti?
La foto n°6 doveva essere una foto fatta dal basso.
Mi trovato in giardino dai miei genitori circondata da margherite e ho voluto provare a scattare qualche macro sdraiandomi a terra e poggiando la macchina fotografica al pavimento del cortile.
Il risultato mi piace abbastanza ^_^.

Clicca per ingrandire !
Clicca per ingrandire !

 

La foto di oggi, invece, aveva come tema la frutta.
Devo dire la verità, non avevo né molta ispirazione né molto tempo a disposizione e quindi sono caduta un po’ nel banale.
La foto non mi dispiace, ma potevo osare di più e cercare una situazione migliore  e più fantasiosa.

Clicca per Ingrandire!
Clicca per Ingrandire!

 

Marty

30 days PHOTO CHALLENGE ~ day 5 ❀

Eccomi con una nuova foto della challenge!
Per oggi dovevo fare una foto da un’angolazione più alta rispetto al soggetto.

Oggi pomeriggio ho fatto qualche scatto insieme a Dafne per un altro progetto e ho colto la palla al balzo per coinvolgerla anche in questa sfida.
Abbiamo fatto dei ritratti normalissimi. Io ero in piedi sul letto e lei semplicemente appoggiata contro alla parete.
E’ stato tutto molto improvvisato e per niente preparato, ma il risultato mi piace.
So che come ‘foto dall’alto’ di solito ci si aspetta la foto di qualcosa che si trova a terra o uno scatto fatto da una finestra o una terrazza. Ho voluto evitare questi cliché e restare sul ritratto alzando semplicemente il mio punto di vista.

Clicca per ingrandire!
Clicca per ingrandire!

 

Marty.